News

Il Collegio docenti ha deliberato che a partire da domani e fino al 3 dicembre p.v. (o fino all’emanazione di un nuovo D.P.C.M.) sono temporaneamente sospese le lezioni delle discipline laboratoriali in presenza.

Nei prossimi 10 giorni le discipline laboratoriali svolgeranno in didattica digitale integrata delle attività didattica propedeutiche al prossimo ritorno alle lezioni in presenza.

L’orario delle lezioni è visibile sul registro elettronico.

 

Il D.M. 7 agosto 2020 ha previsto il finanziamento di un piano di voucher gratuiti per consentire alle famiglie meno abbienti di fruire della connessione ad internet a larga banda.

Il piano prevede l’erogazione di un buono fino ad un massimo di € 500 per il pagamento del servizio di connessione ad internet per non meno di dodici mesi nonché di un tablet o un PC del valore massimo di € 300.

Possono beneficiare del voucher le famiglie con un ISEE inferiore a € 20.000.

La misura è stata anticipata in una comunicazione sulla bacheca elettronica del registro elettronico, dove vi sono altre informazioni in merito, ed è attiva dal 9 novembre u.s.-

Il voucher va richiesto direttamente presso i punti vendita degli operatori telefonici accreditati. Si consiglia di rivolgersi ai punti vendita del proprio operatore telefonico. Nel caso quest’ultimo sia virtuale, presso i punti vendita dei maggiori operatori telefonici nella propria città.

Il D.P.C.M. in oggetto ha disposto, a partire da oggi e fino al 24 novembre, l’obbligo per le scuole superiori di svolgere le lezioni mediante la didattica digitale integrata (c.d. didattica a distanza) per non meno del 75% delle attività. Ne consegue che la didattica in presenza non potrà eccedere il 25% delle attività previste nel piano di studi.

L’Ordinanza della Regione Puglia n. 399 ha stabilito che le scuole dovranno individuare prioritariamente le misure più idonee per quanto concerne l’uso dei laboratori nelle attività didattiche in presenza.

La rimodulazione del quadro orario delle lezioni in attività didattiche in presenza e a distanza richiede tempo e sarà comunicato non appena formulato.

A partire da domani e fino a nuove disposizioni le attività didattiche si svolgeranno a distanza seguendo il quadro orario comunicato sabato 24 u.s.-  

A tutti gli studenti

         Dall’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia è giunta alla scuola la richiesta di un monitoraggio degli spostamenti casa-scuola degli studenti su sollecitazione dell’Assessore regionale ai trasporti Giovanni Giannini.

         Il monitoraggio è rivolto a tutti gli studenti pugliesi delle scuole superiori. Si tratta di un modulo di Google con quattro domande (denominazione della scuola, comune della scuola, comune di residenza, mezzo di trasporto pubblico utilizzato) e si dovrà rispondere entro giovedì 5 novembre p.v.-

         La preghiera è che lo compiliate tutti. Il link del questionario è il seguente: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfE_gkN3X4Yb8iCB4Z4qYLIKn-aPjb8hU-z5LAzckD4Lugb4A/viewform

Criteri per la concessione in comodato d’uso di libri di testo e kit didattici  

Come già anticipato, la nostra scuola ha ottenuto un finanziamento per l’acquisto di libri, kit didattici ed altro materiale ed attrezzature ad uso didattico da concedere in comodato gratuito destinato agli studenti provenienti da famiglie in condizioni di disagio economico, anche in conseguenza dell’emergenza dell’epidemia da COVID-19.
Coloro che intendono beneficiare dei testi in comodato dovranno presentare, debitamente compilata, la domanda in allegato.        
I criteri per beneficiare della concessione in comodato dei libri di testo sono i seguenti:

  • un indicatore I.S.E.E. non superiore a € 10.632,94 (la somma corrisponde al limite previsto dalla Determina Dirigenziale della Regione Puglia n. 43 del 28/04/2020 per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo);
  • una quota del 20% sarà riservata agli studenti di famiglie che hanno perso il lavoro a seguito dell’emergenza da COVID-19, documentata dal certificato dello stato di disoccupazione, anche in questo caso si terrà conto dell’indicatore I.S.E.E.,;
  • potranno essere accolte anche le domande da parte di famiglie con un indicatore I.S.E.E. superiore a € 10.632,94, qualora le domande di cui ai punti 1 e 2 non abbiano esaurito la disponibilità dei libri di testo acquistati dalla scuola;
  • le domande saranno accolte sulla base della graduatoria fino all’esaurimento dei testi disponibili.
  • il termine ultimo per la presentazione delle domande è  prorogato al 31 ottobre 2020;
  • le domande, in ragione dell’emergenza in corso, dovranno essere inviate via mail all’indirizzo della scuola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le graduatorie saranno redatte da una commissione nominata a tal fine.

 Modulo per la richiesta di concessione di libri di testo in comodato gratuito